IL BCS

 

- Strutturalmente, il BCS è concepito in modo tale da far assumere al guidatore una serie di posizioni ergonomiche ideali a far sì i movimenti di spinta siano, per quanto riguarda l’allenamento fisico e la velocità del mezzo, quanto mai efficaci. Vediamo, infatti, come la posizione avanzata del piede di appoggio (la pedana è situata in prossimità della ruota anteriore), oltre a favorire la maneggevolezza del monopattino, permetta che il busto, gravando interamente sulla gamba che spinge, conferisca maggior potenza alla pedata, e che le braccia siano spontaneamente portate a far forza sul manubrio, imprimendo una maggior accelerazione al veicolo.

 

 

- Pur essendo i nostri monopattini molto leggeri, il peso del mezzo, paradossalmente a differenza della bicicletta, ha una minore importanza, mancando sul monopattino quel sistema di leve e riduzioni (pedali corona cambio) che su una bicicletta servono per diminuire l'incidenza del peso complessivo (persona + mezzo) all'avanzamento. I test comparativi, che ad oggi abbiamo eseguito con monopattini di diverso peso, non hanno dato sostanziali differenze. I fattori fondamentali che determinano la velocità e l'efficacia d'uso del monopattino, sono due: il primo è la scorrevolezza, ottenuta montando sul mezzo quanto di meglio ci possa essere in materia di cuscinetti e pneumatici; il secondo è l'altezza da terra del piano pedana; abbiamo evidenziato che minore è la distanza da terra del piede che sta sulla pedana (di appoggio) più sarà lungo il passo di spinta, con un movimento dell'anca e della gamba ampio e completo, e con un minore affaticamento degli stessi muscoli della gamba di appoggio. Risultato: maggiore velocità con minore energia e migliore esercizio fisico!!! Su questo secondo fattore essenziale, abbiamo proggettato il nostro telaio, la forma a sogliola della pedana, permette un'ottima vicinanza della stessa al terreno, evitando però che questa vada ad impattare.


- A seconda delle asperità del percorso che ci si accinge a praticare, grazie alla presenza di una regolazione ed un doppio alloggio per la ruota posteriore, è possibile variare la distanza da terra del monopattino con una semplicissima manovra. (Per mod. Evo possibilità di variazione del piano pedana da mm 68 a mm 105)

 

- Il BCS è fabbricato interamente in Italia, in fiera controtendenza con quella che ormai è divenuta una prassi, con una cura ed una meticolosità tipicamente artigianali. La sua costruzione é affidata a personale esperto, infatti, è manuale l’assemblaggio del telaio, delle ruote e di vari altri componenti, alcuni dei quali, è doveroso precisare, provengono dall’estero, in quanto non più reperibili nel nostro mercato. Diamo molta importanza alla questione ambientale, ed anche nelle fasi della costruzione del monopattino, poniamo grande attenzione a che ogni fase della lavorazione sia di minore impatto ambientale possibile. Non vogliamo trarre vantaggi economici da un tema così delicato come quello ambientale, ma da sempre siamo ecologisti convinti, vogliamo tentare di dare il nostro piccolo contributo a questa battaglia ormai diventata così troppo importante per tutti noi, questo é uno dei motivi principali per quale il nostro impegno é rivolto a questo fantastico mezzo.

-

Scooter - Footbike - Autoped - Kolobezka - Potkulauta - Patinete - Skiro - Tretroller - Step - Trottinette - Corrida - Iskuter - Romobil

Copyright © 2016 MONOPATTINOBCS/Rigadesign

Via Trentino n° 12

Thiene (VI) 36016

Italy

Tel/Fax: 0445370909

 

Mail: 

---

 

. . .

---

 

. . .

CONTACTS

ECOLOGICAL      PRODUCT