COME SI USA

 

Il modo d'uso varia a seconda dell'impiego che se ne vuol fare: se desiderate fare una “passeggiata”, il movimento di spinta, in posizione quasi eretta e senza sforzi particolari, vi verrà del tutto naturale; se, invece, intendete dedicarvi ad un sano allenamento, potrete, fra le varie tecniche praticabili, sviluppare quella a voi più congeniale. Da parte nostra, ci limitiamo a fornirvi alcuni suggerimenti che vi permetteranno di ottenere un beneficio fisico ed un utilizzo della spinta quanto più efficienti: 

 

- per vincere con minor fatica la resistenza opposta dall'aria, cercate, durante la corsa, di abbassarvi il più possibile flettendo il busto in avanti; quanto più lungo è il vostro passo di spinta, tanto più acquisterete velocità, utilizzando così al meglio il vostro sforzo; 

 

- non solo…. se vi ricorderete, cambiando gamba, di spostare il vostro peso per mantenerlo sempre su quella che spinge, ne guadagnerete anche in potenza;


per agevolare l’avvicendamento dei piedi sulla pedana, ruotate leggermente la punta del piede che sta in appoggio verso l'esterno, facendo perno sul tallone, in modo da lasciare un po’ di spazio per la successiva sistemazione dell’altro;

 

- è bene cambiare gamba al massimo ogni sei spinte, per non pregiudicare lo sforzo bilanciato che i gruppi muscolari sostengono (un cambio più frequente, inoltre, fa diminuire la fatica ed aumentare la velocità);

 

- per ottenere una buona stimolazione dei muscoli pettorali, è consigliabile, esercitando con la forza delle braccia una maggior pressione sul manubrio, dare al monopattino un colpo di spinta in avanti giusto nell'attimo in cui la gamba “in falcata” tocca terra.

 

 

-

Scooter - Footbike - Autoped - Kolobezka - Potkulauta - Patinete - Skiro - Tretroller - Step - Trottinette - Corrida - Iskuter - Romobil

Copyright © 2016 MONOPATTINOBCS/Rigadesign

Via Trentino n° 12

Thiene (VI) 36016

Italy

Tel/Fax: 0445370909

 

Mail: 

---

 

. . .

---

 

. . .

CONTACTS

ECOLOGICAL      PRODUCT